venerdì 2 dicembre 2016

Referendum Costituzionale 2016 Ecco cosa votare.


Votare un SI per cambiare l'Italia oppure votare un NO per proteggere la Costituzione? Il web, la tv e i giornali non fanno altro che bombardarci da un'po di tempo, con proiezioni, teorie, programmi, interviste, volte sempre e comunque sia dalla parte del si che dalla parte del no, a tirare acqua al proprio mulino. Ed essendo coscienti che nessuno di questi due rappresenta di fatto il nostro mulino e che più che un referendum questa sembra essere una campagna elettorale vera e propria, la domanda (Che dovrebbe essere essa stessa fonte di Referendum) sorge spontanea: Vogliamo svegliarci SI o NO? Nel caso non ve ne foste accorti (ed é difficile che ci sia qualcuno che non se ne sia accorto) , gia da un'po di anni è iniziato un lento (per modo di dire) ma inesorabile declino del nostro Bel Paese, che a quei tempi era tra le prime potenze mondiali a livello economico. Ma se ce ne siamo accorti e ci siamo accorti anche che le persone che abbiamo delegato per un motivo o per l'altro sono insolventi da tempo immemore, sono corrotte e spolverano via fino all'ultimo centesimo incuranti della popolazione e forti dell'appoggio di chi li comanda, perchè non facciamo niente per migliorare noi lo stato delle cose? Semplice, perchè ci hanno messo col passare degli anni, in condizioni di non replicare, perchè se come da suo diritto uno replica rappresenta un problema e quindi diventa automaticamente un'ostacolo ai grandi interessi in ballo e gli ostacoli si sa, se si vuole continuare ad arraffare, prima o poi vanno eliminati. Quindi quello che prima era il potere del popolo è andato in declino assieme al paese e nessuno ha più la forza di protestare come si faceva un tempo. Motivo: Essendo coscienti che il mondo è grande e si puo anche andare a vivere da un'altra parte, tutti stanno diventando mercenari corrotti privi di principi, che come unico scopo hanno il far terra bruciata al prossimo per essere avvantaggiati sugli altri. E con questo referendum ci si sta solamente chiedendo a quale dei burattini da loro scelti vogliamo dare il potere prima del probabilissimo tracollo definitivo. Dobbiamo solo scegliere se dare tutto in mano al Renzi spalleggiato da J.P. Morgan oppure rimettere tutto in mano a chi in questi anni ha contribuito attivamente al lento affondamento dell'Italia. Mettiamoci in testa che nessuno di loro ha una soluzione, perchè ci vuole molto tempo per costruire e poco per distruggere e se ci sono voluti che ne so, due o tre decenni per far tracollare quasi definitivamente l'Italia quanto tempo ci vorrebbe (ammesso che le cose filino per il verso giusto, cosa altamente improbabile)  per far si che tutto ritorni ad una parvenza di normalità? Di sicuro se tutto andasse per il verso giusto non sarebbe una cosa che vedrebbe la nostra generazione. Di fare rivoluzioni non se ne parla perchè sarebbero soffocate nel sangue. L'unica via per chi ne ha la forza e non vuole rimanere qui a lottare contro i mulini a vento è cercare altrove una scialuppa di salvataggio prima che il BARCONE AFFONDI.

Una cosa è comunque sicura: L'euro lo abbiamo scelto noi? Renzi lo abbiamo eletto noi? Per tutte e due le domande la risposta e No. Quindi sarete d'accordo con me che in questi anni, anche se dovremmo essere nel paese della democrazia per eccellenza, siamo stati palesemente ignorati, hanno fatto finta che la popolazione italiana ormai succube di uno stato burattinato neanche esistesse e hanno deciso il destino dell'Italia per noi. Ed ora ci si chiede di presenziare ad un referendum senza senso per dare alla cosa una parvenza di legalità, ma ormai il danno irrecuperabile è gia stato fatto gli anni scorsi e state tranquilli che nel caso voleste astenervi, il referendum sarà ugualmente valido perchè è stato escluso il raggiungimento del quorum, quindi o non esistete di una maniera o non esistete dell'altra per loro non fa differenza, l'importante è raggiungere i propri scopi. Io dal canto mio siccome a suo tempo,come il resto della popolazione sono stato ignorato e non ho potuto neanche decidere col mio umile voto il destino dell'Italia ho deciso di comportarmi come si comportano loro, ho deciso di ignorarli, man non per ripicca, ma semplicemente perchè tutto ciò mi sembra una gran pagliacciata a cui non ho assolutamente intenzione di partecipare. Comunque dato che la storia di Renzi e J.P.Morgan è ormai stranota e ha bisogno di una controparte provate a leggere QUI e capirete la mia forma accanita di astensionismo, che secondo me per pacifica protesta tutta la popolazione dovrebbe attuare, basta parlare con chi non ci ascolta. I gesti della massa, la maggior parte delle volte valgono più di 1000 parole.

1 commento:

  1. ePharmacy.it scopre benessere utilizzando regolari fissaggi dinamici farmaci. Scopri le novità in tal modo numerosi oggetti in offerta! qui ci sono possibilità per gli automi a disposizione per essere acquistato, acquisto passeggiate on-line. farmacia italiana online, DJI Phantom 4, Mavic Pro DJI, DJI Inspire e Osmo.

    RispondiElimina